logo USB

I lavoratori pubblici saranno in piazza,
è anche la nostra manifestazione!

 

La manifestazione del 16 giugno indetta dalla Federazione del sociale dell’Unione Sindacale di Base è anche la nostra manifestazione. Perché i lavoratori pubblici sono parte del blocco sociale vittima delle trasformazioni che stanno trasformando il nostro nel Paese delle disuguaglianze.

E’ la nostra manifestazione perché Soumaila Sacko è uno di noi e il cambiamento non si fa alimentando odio e razzismo, ma rivendicando diritti, lavoro, welfare e solidarietà sociale.

E’ la nostra manifestazione perché mette al centro del dibattito politico una piattaforma sociale sulla quale da anni l’USB Pubblico Impiego sta chiamando i lavoratori alla mobilitazione.

E’ la nostra manifestazione perché rivendica diritti, lavoro e Stato sociale.
E’ la nostra manifestazione perché va contrastato quel vero e proprio assalto ai servizi pubblici che, in nome dell’Unione europea, ha come obbiettivo privatizzare la scuola, la sanità, il sistema pensionistico e più in generale i servizi pubblici.

E’ la nostra manifestazione perché 12.000.000 di persone rinunciano alle cure sanitarie e le risorse sottratte al Servizio sanitario nazionale sono state indirizzate per pagare il debito generato dalle banche, dalla speculazione e dall’evasione fiscale.

E’ la nostra manifestazione perché la legge Fornero deve essere abrogata poiché il nostro è il paese dove si lavora più a lungo e dove circa 6.000.000 di lavoratori percepiscono un assegno pensionistico inferiore a 1.000 euro.
E’ la nostra manifestazione perché non è vero che non c’è lavoro ed occorrerebbero centinaia di migliaia di posti di lavoro pubblici anche per contrastare il dissesto idrogeologico che sta devastando i nostri territori.

E’ la nostra manifestazione perché se non rompiamo la gabbia dell’Unione Europea non ci saranno mai le risorse per rinnovi contrattuali veri.

NOI SABATO 16 SAREMO IN PIAZZA!
ROMA-PIAZZA DELLA REPUBBLICA- ORE 14.00

USB PUBBLICO IMPIEGO

 

 

Comments are closed.