logo USB

Policlinico_Tor_Vergata_d0  Il PTV si trasforma in Fondazione IRCCS: siamo alle fasi finali

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata e la Fondazione PTV di diritto privato, l’una struttura  pubblica a gestione diretta dell’Università e l’altra Ente  a gestione sperimentale,  dal 2008 convivono nel sistema di governo del PTV. Entro questo mese i due enti saranno soppressi  a favore dell’ istituzione di una NUOVA FONDAZIONE che successivamente dovrebbe essere riconosciuta come IRCCS.
Leggendo il comunicato apparso sulla home page del portale universitario e del PTV, siamo venuti a conoscenza che, malgrado le scarse e sommarie notizie diffuse in questi ultimi tre anni (da quando con una legge regionale è stata approvato il progetto di trasformazione del PTV in Fondazione IRCCS),  i lavori sono a buon punto.

Ma il  punto è anche questo: nonostante la portata dell’operazione, che coinvolge dipendenti e cittadini anche oltre il contesto territoriale, ufficialmente non se ne discute,  neppure negli ambiti preposti come ad esempio nel  Senato Accademico dell’Università.

Eppure, vi è un luogo, tra gli addetti ai lavori, dove si decide e si realizzano le decisioni. Ma le scelte riguardanti il funzionamento di un ospedale pubblico universitario non dovrebbero essere supportate da una condivisione larga e partecipata  delle realtà interessate?

Noi riteniamo di sì e per questo motivo abbiamo inviato un’apposita richiesta al Magnifico Rettore, di seguito riportata.

Anna Maria Surdo             Stefano Ciccone

Rappresentanti del Personale TAB in Senato Accademico.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

–Al Magnifico Rettore

Prof. Giuseppe Novelli

—  Al Senato Accademico

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

 

Chiarissimo prof. Novelli,

abbiamo avuto notizia, tramite comunicato stampa, del protocollo di intenti da Lei sottoscritto con il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, della costituzione e attivazione dell’Ente pubblico “Fondazione Policlinico Universitario di Tor Vergata-PTV”.

Nel documento vengono determinati i tempi e gli atti per arrivare al nuovo assetto gestionale che prevede, contestualmente, l’estinzione delle due attuali strutture (Fondazione e AOU).  Si apprende inoltre che è prevista, entro il 31 luglio, dunque, l’adozione di un Decreto Rettorale con cui si costituisce la nuova Fondazione, si stabilisce il passaggio di beni e personale e si approva lo Statuto del nuovo Ente.

E’ superfluo sottolineare la centralità del Policlinico nel quadro dell’attività di ricerca, dell’offerta didattica e, non da ultimo degli assetti organizzativi, di governo e finanziari dell’ateneo, considerando peraltro che l’AOU è a gestione diretta dell’Università.

In passato il Senato Accademico come organo di indirizzo politico è sempre stato regolarmente coinvolto in tutte le fasi riguardanti l’attivazione dell’AOU e la trasformazione in Fondazione di diritto privato. Riteniamo che anche in questa occasione sia necessaria una condivisione consapevole e informata da parte degli organi di governo dell’Ateneo della situazione, considerata la portata economico- finanziaria e organizzativa delle scelte in corso con ricadute significative per il futuro dell’intera comunità universitaria.

Dal comunicato veniamo a sapere, difatti, che la condizione imprescindibile per il riconoscimento di IRCCS è l’adozione di un piano di rientro programmato dal deficit accumulato che, a determinate condizioni, potrebbe anche risultare a carico dell’Università (“viene annualmente stabilito in base ad un piano di rientro approvato in sede regionale, di cui si farà carico la stessa Regione, eventuali esuberi dal programmato invece saranno a carico dell’Università”). Come rappresentanti del personale tecnico-amministrativo in Senato Accademico, inoltre, vorremmo anche essere resi partecipi delle eventuali trasformazioni che potrebbero coinvolgere i dipendenti. Riteniamo opportuno che il Senato sia informato e valuti con attenzione le eventuali ricadute sulle condizioni di lavoro e sulle ricadute contrattuali e occupazionali riguardanti il personale strutturato e non strutturato.

Il prossimo Senato Accademico è previsto per il 21 luglio e, a fronte di queste notizie, chiediamo che l’argomento sia inserito all’odg della prossima seduta e che si convochi la Commissione Senatoriale preposta per discutere lo Statuto della nuova Fondazione e istruire compiutamente la discussione dell’Assemblea senatoriale.

Roma, 17 luglio 2015

                          Anna Maria Surdo                                               Stefano Ciccone  

Rappresentanti del personale Tecnico-Amministrativo in Senato Accademico

Comments are closed.